SCUP NON SI ABBATTE!

Scuprioccupato!

In questi giorni a Roma stiamo assistendo ad un attacco preoccupante, quasi un avvertimento, diretto agli spazi sociali che offrono un’alternativa dal basso all’indifferenza della politica verso le necessità di Roma e dei suoi abitanti. In poche ore sono stati apposti i sigilli all’osteria popolare del CSOA Corto Circuito ed è stato nuovamente sgomberato SCUP, un luogo di sport e cultura popolare strappato dall’abbandono, un luogo di aggregazione dove abbiamo anche avuto il piacere e l’onore di partecipare ad un torneo di basket. Questa volta però, temendo la determinazione di quelli che non si rassegnano alle speculazioni immobiliari e delle società sportive, si è scatenata una follia devastatrice per distruggere fisicamente quanto faticosamente costruito. Demolizioni senza autorizzazione, a conferma della pretestuosità della motivazione addotta, questa come altre volte: una generica quanto malintesa “legalità”.

Nonostante tutto però, sono anche giorni di speranza, perché allo sgombero si è immediatamente risposto con la liberazione, in Via della Stazione Tuscolana, di un altro degli innumerevoli stabili abbandonati di Roma.

Vogliamo perciò esprimere solidarietà ai compagni e le compagne delle realtà colpite da queste aggressioni, e sostegno alla lotta per la riappropriazione collettiva degli spazi inutilizzati.

ALL REDS BASKET

This entry was posted in General. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *